martedì 18 settembre 2012

Maccheroni Piselli e Prosciutto

Mangiare a casa nostra la domenica
è per noi un evento veramente eccezionale...
E domenica scorsa
si è trattato proprio di un evento eccezionale...
...anche se con una settimana di ritardo
(per vari motivi)
abbiamo festeggiato le nostre Nozze di Seta
(o anche di Legno)!!!
Cinque anni di matrimonio...
...non sono tanti,
ma meritano comunque di essere ricordati...
Ho pensato, allora, di preparare
qualcosa di sfizioso e diverso dal solito;
che difficilmente mangeremo dalle nostre mamme...
E pensando e ripensando
mi è venuto alla mente un primo piatto
visto sulla paginetta di Facebook di una mia amica
("I pasticci di chiara e sofia!")...
...con i soliti ritocchini del caso,
dovuti anche all'inventario in dispensa,
quello che ne è uscito
è stato veramente di nostro gradimento... :o)


La ricetta originale la trovate QUI!


Ingredienti (per 3/4 persone)
250 gr di ziti tagliati
mezzo litro di besciamella
1 scatola di piselli
mezzo dado bio
100 gr. di prosciutto cotto a dadini
50 gr di Pecorino del Poro a dadini
50 gr di Fontal a dadini
25 gr di parmigiano grattugiato + un altro pò per decorare
15 gr di pecorino romano grattugiato
olio extravergine d'oliva q.b.
burro q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Per prima cosa prepariamo i piselli, che necessitano comunque di un pò di cottura...
Versiamo in un tegamino i piselli, che avremo sgocciolato dal liquido presente nella scatola, un bicchiere d'acqua, un filo d'olio, il dado e sale a piacere. Portiamo il tutto almeno a metà cottura (circa 20 minuti) e, se ce n'è bisogno, aggiungiamo un altro pò d'acqua. Non preoccupiamoci se non risultano completamente asciutti: il sughetto servirà a dare maggior sapore alla pasta! :o)


Mentre portiamo a cottura i piselli, ci dedichiamo alla pasta... Ossia, non facciamo altro che farla cuocere in acqua salata, avendo l'accortenza di scolarla molto al dente e versarla in una ciotola (assolutamente, non di plastica!!!).
A questo punto, uniamo prima i piselli e rimestiamo velocemente; poi, il prosciutto con il formaggi a dadini, sempre mescolando un pò; e, infine, la besciamella con i formaggi grattugiati, facendo una bella spolverata di pepe (io ne ho messo pochino, solo per aromatizzare, perché la mangiava anche il mio "Teppistello"...) e rimestiamo ben bene.


Adesso, possiamo versare tutto in un tegame da forno. Facciamo, poi, dei fiocchetti di burro che adagiamo sulla pasta e, infine, un'abbondante spolverata di parmigiano grattugiato... Cuociamo in forno preriscaldato a 200°C  per circa 40 minuti (o, comunque, quando inizia a dorarsi la pasta).
Prima in impiattare, facciamola riposare almeno 5 minuti nella teglia e poi la serviamo... ;o)


Come sempre,
un piatto semplice e veloce...
...ma che farà contenti tutti,
 grandi e piccoli! :o)
Spero sia di vostro gradimento e...
Buon Appetito!
Se volete potete usare un altro formato di pasta; vi consiglio, comunque, una pasta corta.

Io ho usato il Pecorino del Poro (tipico calabrese), ma voi potete ometterlo, usando solo il Fontal o, ancora meglio,usare un altro tipo di formaggio non stagionato, ma che abbia ugualmente un sapore deciso.

Questo è un piatto che può essere tranquillamente preparato in anticipo (magari il giorno prima); in tal caso, non dovremo fare altro che conservarlo in frigorifero e, prima di metterlo in forno, aggiungere un po' di latte, insieme ai fiocchetti di burro ed al formaggio grattugiato.


4 commenti:

  1. Auguri, io non li ho festeggiati i miei primi 5 anni di matrimonio, non conboscevo le nozze di seta. Buonissimi i tuoi maccheroni., complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri e per i complimenti! :o)

      Elimina
  2. veramente gustosi, i bambini ne vanno matti!!!!! Baci Lory!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :o) Ma il mio "Teppistello" avrebbe gradito di più un bel piatto di pasta al pomodoro... E che ci vuoi fare...?! ;o)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...